Studio Coronel logo

skiCAD, ski competition for architects & designers

Nata nell’autunno del 1999, in risposta ad un torneo di calcetto organizzato dallo studio di Ettore Sottsass jr., Paola Coronel, allora giovane collaboratrice dello studio di Michele De Lucchi, decide di rilanciare la sfida con uno sport aperto anche al pubblico femminile. Nasce così la skiCAD, acronimo di Ski Competition for Architects and Designers dal sapore ispirato ai software utilizzati dai progettisti per i quali CAD sottende Computer Aided Design.

Lo spirito è goliardico e i premi sono degni di una mostra internazionale di design. Grazie infatti al forte legame che unisce progettisti e aziende, nelle varie edizioni gli eclettici sciatori, sono stati premiati dalle firme più importanti del design italiano come Alessi, Danese, Artemide, Flos, Viabizzuno, Unifor, Vitra, Zanotta, Muji, Produzione Privata, Serafino Zani, MH Way e tantissime altri brand del design italiano.

SkiCAD, vuole essere un momento di incontro e di relazione tra progettisti e aziende legate al mondo del design italiano e della progettazione, in un contesto diverso ed estraneo alla routine cittadina.

Nel 2001 Design-Italia, il portale del design italiano è stato sponsor della premiazione e ha scelto come localizzazione un rifugio sulle nevi lontano da tutto e da tutti: in un mondo quasi virtuale. Nell’edizione del 2002 BMW ha allestito un circuito sulla neve, dove gli architetti e i designer invitati, potevano testare le prestazioni di nuove vetture a trazione integrale e verificare le loro capacità nel condurre una vettura in condizioni estreme; nel 2003 3M e Cefla hanno preferito presentare a tutti gli ospiti, l’azienda e i nuovi prodotti in modalità di conferenza: a loro disposizione è stata allestita una sala con video-proiettori e grandi tavoli rotondi, dai quali gli ospiti ascoltavano le presentazioni accompagnati da un piacevole aperitivo. Sempre nel 2003, grazie anche al supporto di Muji è stato creato il Contact Exchange ‘C-x-C’: un porta biglietti da visita con raccolti tutti i contatti sia aziende sponsor sia degli studi di progettazione presenti.

Da allora sono state diverse le edizioni, sempre con lo spirito di incontrarsi, conoscersi, scambiarsi conoscenze e competenze.

Share